È appena uscita la nuova release di Elastic Stack, la 6.3.0!
Prima di addentrarci nelle specifiche della nuova versione, un aggiornamento:

Abbiamo pubblicato le presentazioni e i video dell’evento Elastic Stack In A Day 2018! Per chi se lo fosse perso potete recuperare il materiale e rivivere la giornata visitando la pagina ufficiale!

X-Pack Open Code

Probabilmente la più attesa fra le ultime notizie di casa Elastic. Il codice privato di X-Pack, (e quindi di tutte le sue componenti securityalertingmonitoringreportinggraph analytics, APM e machine learning) è adesso aperto e disponibile.
L’apertura di X-Pack accelera lo sviluppo e aumenta il coinvolgimento nell’intera comunità: tutti possono contribuire, commentare e ispezionare il codice.

x pack open code

APM

Dopo l’arrivo di Elastic APM in GA, ecco un primo importante aggiornamento:  è stata introdotta una funzionalità per generare alert che notificano eventuali errori nei dati APM. Con la nuova interfaccia utente di Watcher Assistant è possibile specificare una soglia di occorrenza del gruppo di errori e una pianificazione del trigger. A intervalli fissi, può essere inviata un’email o notifica di rallentamento se un gruppo di errori è riscontrato un numero di volte superiore alla soglia pre impostata

elastic apm

Elasticsearch

  • SQL: per alcuni affezionati al linguaggio una vera panacea, l’introduzione di Elasticsearch SQL permette di eseguire query sul modello relazionale direttamente su ES. Un bell’impegno da parte del team Elastic, che cerca di avvicinare all’applicazione sviluppatori e data Scientist che ancora non hanno sviluppato familiarità con il nuovo query Language di Elasticsearch
  • Rollups: funzionalità che permette di effettuare aggregazioni di dati su specifiche serie temporali. Permette di salvare i dati su un nuovo indice specificando granularità e intervalli di tempo, in modo da rendere flessibile la gestione e ottimizzare l’uso dello spazio su disco.

Kibana

  • Completamento automatico nella barra delle query

     

  • Recently viewed – nuova funzionalità in dashboard che permette di tornare rapidamente sulle visualizzazioni recenti
  • Index management – Un’interfaccia utente per la gestione degli indici è ora disponibile nella sezione Gestione.
elastic stack kibana 1
elastic stack kibana 2

Logstash

In ES 6.3.0 è stato introdotto un numero significativo di nuove funzionalità e miglioramenti delle prestazioni. È stato migliorato il motore di esecuzione Java, incrementato le prestazioni attraverso i refact del codice in varie parti di Logstash e reso più semplice ed efficiente la comunicazione tra le pipeline.

 

  • Persistent Queues –  Correzioni significative per PQ. Ma attenzione, è necessario un aggiornamento per filtrare o eliminare la coda

  • Multi-staged processing pipelines –  Vuoi collegare le pipeline all’interno di processi Logstash? La funzionalità di input e output della pipeline, in Beta, potrebbe essere la soluzione ideale!
  • Java execution – apportati miglioramenti sostanziali nel motore di esecuzione delle pipeline Java

Beats

  • Kubernetes & Docker – La funzione di individuazione automatica consente la configurazione tramite annotazioni Kubernetes o etichette Docker
  • Syslog input – nella versione ES 6.3.0 è possibile inviare i registri a Filebeat utilizzando syslog su UDP o TCP
  • Nuovi moduli – introdotti moduli Filebeat per MongoDB, Logstash e IIS

Machine-Learning

  • I processi di Machine Learning jobs sfruttano adesso le potenzialità della Cross Cluster Search.
  • L’opzione New Validate Job consente agli utenti di testare la loro configurazione ML durante la creazione di un job ML e fornisce feedback e suggerimenti sulla configurazione
  • Opzioni aggiuntive per il collegamento URL personalizzato all’interno dei processi ML da collegare all’interfaccia Discover e / o APM con i filtri lavoro ML.

Contatta Seacom

Vuoi rimanere aggiornato su tutte novità Elastic o richiedere una consulenza a Seacom?
Visita la pagina dedicata, oppure