Quando le aziende hanno a che fare con enormi quantità di dati, è necessaria anche una best practice per la loro visualizzazione in fase di analisi dopo quelle di raccolta e elaborazione. La Data Visualization risulta fondamentale per aiutare gli utenti a interpretare l’andamento del business, individuare nuovi trend e intraprendere delle azioni quando vengono rilevate delle anomalie.

Andiamo così a scoprire uno degli strumenti di visualizzazione che fornisce la visibilità necessaria per comprendere e analizzare i dati nel miglior modo possibile ottenendo sempre il massimo dai report, ovvero Kibana.

Stiamo parlando del sistema di visualizzazione grafica di Elasticsearch che permette a tutte componenti aziendali possono comprendere i dati e cogliere così più velocemente le informazioni più importanti. Osserveremo anche come le attività di Kibana possono essere ottimizzate grazie a tool come Canvas, Lens e integrazioni come con Apache Superset. In chiusura vi abbiamo riservato in conclusione anche una piccola sorpresa da parte nostra!

Alla scoperta di Kibana

Kibana è uno strumento di interfaccia visiva che consente di esplorare, visualizzare e costruire una dashboard su cluster di dati tramite la tecnologia Elasticsearch.
Le funzionalità di Kibana consentono di visualizzare i dati in varie opzioni, utilizzando ad esempio mappe termiche, grafici a linee, istogrammi, grafici a torta e di modello geospaziale. Risulta quindi più facile comprendere i big data, ma anche creare e condividere rapidamente dashboard dinamiche che strutturano le modifiche in tempo reale.

Un esempio di dashboard con l’ultima versione di Kibana 7.6

Con le funzionalità di Kibana è possibile:

• Visualizzare grafici che garantiscono la navigazione interattiva attraverso l’enorme volume di dati di registro.
• Fare Anomaly Detection, ovvero rilevare anomalie nascoste tra i dati.
• Condividere in modo sicuro dati visualizzazioni e dashboard con i membri del team.

Come accennato nell’introduzione, ci sono tool ed estensioni che permettono di esprimere a pieno il potenziale di Kibana. Osserviamo questi strumenti più nel dettaglio.

Canvas

Canvas è uno strumento di visualizzazione e presentazione dei dati a disposizione di Kibana. Tramite il tool è possibile estrarre i dati live direttamente da Elasticsearch ed esprimerli in modo molto più creativo e personalizzato e combinarli con colori. Questo è reso possibile grazie agli strumenti e ai filtri forniti dal tool per creare dashboard ancora più dinamiche e avvincenti con immagini e testo.
Con Canvas si può:

• Creare e personalizzare il work space con sfondi, bordi, colori, caratteri e altro.
• Rendere personalizzato il workpad con le proprie visualizzazioni come immagini e testo.
• Personalizzare i propri dati estraendoli direttamente da Elasticsearch.
• Mostrare le proprie informazioni con grafici, grafici, monitor di avanzamento e altro ancora.
• Mettere a fuoco i dati che si desidera visualizzare con i filtri.

Esempio di visualizzazione con Canvas in Kibana.

Per approfondire il tool visualizza il video dimostrativo Stand out with Canvas

Lens

La versione 7.5 di Elastic Stack ha introdotto Lens, una modalità tramite la quale gli utenti possono creare una visualizzazione semplicemente trascinando e rilasciando un campo di dati in una finestra, vedendo un’anteprima della loro dashboard. Possono quindi sfruttare i suggerimenti di Lens per esplorare altre possibili visualizzazioni e scegliere quella più indicata. Si ha così la flessibilità di cambiare idea e passare rapidamente da un grafico all’altro tipi e modelli di indice.

Dashboard di visualizzazione con le suggestions di Kibana Lens.

Kibana Lens rende quindi più semplice e intuitiva la data visualization grazie a quattro elementi principali.

  • Data Driven: gli utenti possono immediatamente sfruttare la velocità di Elasticsearch e ottenere un’anteprima del contenuto del campo per un rapido contesto.
  • Preview immediata: le visualizzazioni dei dati aiutano le persone a comprendere le proprie informazioni, ma a volte la creazione di un grafico può risultare complesso in base alla mole di dati che va visualizzata. L’anteprima immediata rende più semplice quest’azione mostrando come Lens visualizza queste informazioni e scegliere quindi l’approccio migliore per la rappresentazione grafica.
  • Smart suggestions: Lens combina modelli utente comuni con le migliori pratiche di visualizzazione dei dati. A partire dalla prima anteprima, vengono forniti suggerimenti intelligenti con modalità alternative per visualizzare i dati in base al campo selezionato dall’utente.
  • Riutilizzo ad hoc: con Lens vi è la possibilità di passare da un tipo di grafico a un altro, cambiare le informazioni sottostanti di un grafico in un’altra fonte di dati o persino combinare più schemi di indice in un’unica visualizzazione

Se vuoi saperne di più visualizza il video dimostrativo Kibana Lens Overview.

La Data Visualization con Apache Superset

Apache Superset, una piattaforma open source di analisi dei dati. Questo strumento di business intelligence presenta un’interfaccia utente intuitiva che crea visualizzazioni interattive e dashboard condivisibili. Superset permette di controllare e definire quali dati possono essere visualizzati e quali funzioni di analisi rendere accessibili. Oltre a rappresentare i dati in tempo reale Superset è in grado di gestire diversi database relazionali.

Esempio di dashboard con Apache Superset 

L’integrazione con Elasticsearch, e quindi con Kibana, è ancora in una fase di sviluppo embrionale. Resta però facile immaginare come, tramite il collegamento tra i due strumenti, vi potranno essere maggiori opportunità per esplorare tendenze e modelli senza dover scrivere o mantenere script, ottenendo delle dashboard di visualizzazione ancora più ottimizzate e strutturate.

Approfondisci le funzionalità di Apache Superset visualizzando questo video dimostrativo.

Plug-In SiReport per Kibana: la novità sviluppata da Seacom!

Seacom per ottimizzare i report di Elasticsearch ha sviluppato un plug-in dedicato, SiReport, che aggiunge a Kibana funzionalità di reporting avanzato

Attraverso una UI semplice, anche per chi non ha skills sugli strumenti dell’ecosistema Elastic, il plugin permette la costruzione di report PDF secondo dei template direttamente creati dall’utente.

Questi template possono includere:

  • Testo
  • Liste
  • Immagini
  • Visualize Kibana

Con SiReport è possibile inoltre creare report multi pagina, avendo a disposizione una preview di tutte le pagine mentre si costruisce il template. Attraverso una sezione del plugin, si possono anche gestire più “workspace”, ovvero spazi diversi per poter creare report diversi.

Prossimamente disponibile la registrazione del webinar di Seacom del 20 maggio su SiReport.

 

 

Fonti:

elastic.co

www.businesswire.com

https://superset.incubator.apache.org/

 

Vuoi saperne di più?

Se desideri approfondire vantaggi e potenzialità di Kibana e della Data Visualization contatta Seacom.