Anche quest’anno Seacom ha partecipato alla User Conference annuale di casa Elastic, appuntamento essenziale per la sempre più crescente community di sviluppatori, System Engineer e appassionati per rimanere in contatto con tutte le novità del mondo Elastic e conoscere le prospettive future dell’applicazione.

Eravamo più di 2000 persone nella bella cornice di San Francisco e l’organizzazione è stata impeccabile.

Continuando con i numeri, è impressionante constatare come i download di Elastic sono saliti a 100 Milioni nell’ultimo anno, dai 50M dell’anno precedente. Una crescita esponenziale che denota il sempre più crescente interesse verso l’applicazione, che si conferma oramai leader nel campo del Big Data Analytics e Management.

Le novità


Anche quest’anno sono molte le novità annunciate  che abbiamo potuto approfondire nelle numerose sessioni e parlando direttamente con i tecnici Elastic.

Di seguito un breve elenco di quelle che riteniamo più significative:

  • Elasticsearch SQL: notizia che renderà felici molti addetti ai lavori, l’introduzione del supporto al linguaggio SQL su Elasticsearch renderà possibile l’introduzione di modalità di interazione innovative con l’applicazione, e potenzialmente un incremento dell’utenza.
  • Kibana Canvas: questa nuova funzionalità di Kibana permetterà di sfruttare le potenzialità di HTML Canvas per creare più agevolmente grafici, dashboard e infografiche sulla base dei dati indicizzati in tempo reale da Elasticsearch
  • Elastic Cloud Enterprise: il servizio on cloud di Elastic Stack, come accennato nella precedente edizione permette di usufruire di tutti i servizi dello Stack e dei Plugin di livello Eterprise (X-Pack), con una procedura di installazione automatizzata e una singola interfaccia di gestione.
  • Filebeat: Filebeat è l’avanzato sistema di data shipping di Elastic Stack, che consente di collezionare file di log da servizi eterogenei, come Apache, Nginx, MySql ecc. I moduli Filebeat trasportano agevolmente i dati su Elasticsearch per passare alla fase di indicizzazione. L’utilizzo combinato con le Dashboard di Kibana consente agli utenti una visualizzazione dei dati in tempi estremamente ridotti. La versione 5.3 di Filebeats ha inoltre miglioratao la gestionee dei messaggi di errore in caso di plugin mancanti: https://www.elastic.co/blog/brewing-in-beats-filebeat-modules-polishing
  • Time Series Visual Builder: è la nuova feature di Kibana che consente di creare rapidamente visualizzazioni custom, come istogrammi, Gauge Chart, Top N, grafici a dispersione ecc, partendo da serie temporali come metriche dei log e statistiche di applicazioni o server.

Conclusioni

L’evento è stato sicuramente utile per scoprire le novità dello Stack Elastic, ma anche interessante e stimolante per scoprire i molti use case raccontati direttamente da chi utilizza Elastic in vari contesti.

Per chi fosse interessato ad avere maggiori informazioni sulle novità e su come poter sfruttare Elastic Stack stiamo organizzando una giornata di approfondimento a Milano…..

Potete rimanere in contatto con noi iscrivendovi alla newsletter:

O se preferite qualsiasi chiarimento su Elastic Stack e le sue potenzialità potete contattarci direttamente:

Contatta Seacom

Vuoi rimanere aggiornato su tutte novità Elastic o richiedere una consulenza a Seacom?
Visita la pagina dedicata, oppure

Contattaci
mautic is open source marketing automation