ELASTIC STACK IN ROME

Grazie per aver partecipato!

 

Sono disponibili le presentazioni e le riprese video degli interventi tenuti nel corso dell’evento.

9:00 - 9:30

Accoglienza e registrazione

9:45 – 10:00

Introduzione di Valentina Del Prete

Valentina Del Prete

10:00 – 10:20

Le novità dello Stack, introduzione a prelert – Stefano Pampaloni, CEO @seacom

Dettagli
Elastic Stack è entrato recentemente in produzione con l’attesa versione 5.0. Oltre agli aggiornamenti sulle componenti fondamentali dello stack, Elasticsearch, Logstash, Kibana e Beats, ci soffermeremo su alcune delle novità più interessanti, come l’introduzione di Prelert e le nuove tecnologie di Graph Analytics.

stefano4Stefano Pampaloni

Dal 2005 è amministratore di Seacom srl che, in pochi anni, è diventata il distributore per l’Italia di Zimbra ed una delle aziende più accreditate a livello europeo per l’implementazione di tale soluzione; Da sempre convinto sostenitore del software libero, ha una visione pragmatica dei modelli di business legati al software OS che meglio riescono a coniugare i benefici dello sviluppo collaborativo con le necessità in ambito business.

i

10:30 - 11:00 Case History Equitalia

Lo Stack Elastic a servizio di Equitalia per la gestione di LOG e Metriche

Dettagli
Una panoramica sull’esperienza di Equitalia che ha scelto tutto lo Stack Elastic e alcune funzionalità di X-Pack per monitorare fonti di dati eterogenee. Toccando con mano le potenzialità del prodotto Elastic nascono, inoltre, numerosi spunti per progetti futuri.

rocco-de-luca Rocco De Luca

Ingegnere informatico, si occupa della realizzazione delle architetture dei sistemi informativi per Equitalia Spa.

11:30 - 12:00 Case History IBM

IBM nell’ecosistema open source e la collaborazione con Elastic Search

Dettagli

L’impegno di IBM ed il suo commitment nel mondo open source sui progetti di innovazione tecnologica. Esempi di progetti IBM e casi d’uso di clienti che hanno adottato ed integrato le soluzioni IBM con Elastic Search per realizzare progetti innovativi.

Massimo Teratone IBMMassimo Teratone

Dopo la laurea in Scienze dell’Informazione presso l’Università di Salerno, inizia il proprio percorso           professionale in Informix come consulente post-vendita di soluzioni di database management. Successivamente, in Acential Software e sempre a contatto con i dati, il focus si sposta sulle soluzioni di integrazione dati. In IBM amplia i propri orizzonti di conoscenza, lavorando sulla proposizione di soluzioni che coprono l’intero ciclo di vita dei dati: dall’acquisizione all’analisi.

12:00 - 12:30 Case History Fazland

Da ELK ad Elasticsearch, l’esperienza di Fazland 

Dettagli

In Fazland, l’esigenza di utilizzare in primis lo stack ELK e poi Elasticsearch, nasce  con motivazioni principalmente tecnologiche. Il team di sviluppo e devops aveva la necessità di accedere ad uno strumento pratico e veloce per controllare il corretto funzionamento dei sistemi che gestiscono l’applicazione. Nel tempo sono emerse altre esigenze, legate a problemi applicativi. Il legame tra Fazland ed Elasticsearch è diventato indissolubile.

Sito web: https://www.fazland.com

Federico Panini

Lavoro nel mondo dello sviluppo software da numerosi anni, con esperienze sia nel mondo Enterprise sia in web agency. Nel corso del tempo ho privilegiato lo sviluppo di applicazioni web based rispetto a quelle desktop. Attualmente sono responsabile di un team di 6 sviluppatori. Mi occupo di tutto il ciclo di vita dell’applicazione: dalla gestione degli sprint settimanali alla visione strategica delle tecnologie da implementare. Da appassionato di tecnologia sono molto interessato a tutte le problematiche architetturali legate ad applicazioni web con un elevato traffico: per Fazland mi occupo di gestire tutta l’architettura applicativa. Linux è il mio pane quotidiano e AWS è l’architettura di riferimento.

i

12:30 -13:00 Case History Accenture

(Meta)data lake: evolvere il sistema di gestione dei metadati con Elasticsearch, Gianluca D’Errico, Senior manager @Accenture Video Solutions

14:00 – 14:20

Elastic & Spark. Building A Search Geo LocatorAlberto Paro consulente @seacom

Dettagli

Coming soon!

Alberto Paro: 

Alberto Paro è un ingegnere, un project manager e uno sviluppatore di software. Attualmente lavora come CTO di Big Data Technologies SRL e come consulente freelance su soluzioni Big Data e NoSQL. Ama studiare soluzioni emergenti e applicazioni, principalmente in ambito Big Data (Apache Spark), NoSQL (Accumulo, HBase, Cassandra, ElasticSearch, MongoDB, Kafka), Natural Language Processing e reti neurali. Utilizzatore di ElasticSearch fin dal 2010, ha sviluppato PyES (un client Python per ElasticSearch), è stato l’autore iniziale di ElasticSearch MongoDB River e autore di due libri su ElasticSearch: “ElasticSearch CookBook”e “ElasticSearch CookBook – Second Edition”. In ambito Scala, ha presentato all’ Italian ScalaDay 2015 ScalaJS, cross compiler Scala/Javascript.

14:30 – 14:50

Confluent (Kafka) & Elastic: la coppia perfetta per il Big Data Streaming – Paolo Castagna, Senior Sales Engineer, Confluent

Dettagli

Questo talk introduce Apache Kafka, Confluent Enterprise, Kafka Connect APIs ed l’Elasticsearch Connector, soluzione ideale per ingestire dati in Elasticsearch con un’architettura semplice e flessibile.

Sito web: https://www.confluent.io

Paolo Castagna

Paolo background is on ‘big data’ and he has, first hand, saw the shift happening in the industry from batch to stream processing and from big data to fast data.

15:00 – 15:20

R & Elastic: a che prezzo vendo la mia auto? – Marco Calderisi, Kode Solutions

Dettagli

Il calcolo del prezzo migliore a cui vendere un auto è generalmente stimato “ad occhio”,  basandosi sull’esperienza e su informazioni non strutturare raccolte più o meno casualmente. Scopo di questo lavoro è partire dal know-how disponibile in rete per sistematizzare l’informazione disponibile e sviluppare uno strumento in grado di calcolare in modo oggettivo e sistematico il costo di un’automobile. Per raggiungere l’obiettivo preposto è stato utilizzato Elastic Search per gestire i dati in maniera efficiente e veloce ed il linguaggio di programmazione R per studiarli e costruire i modelli previsionali.

Marco Calderisi

Dr. Marco Calderisi (chimico e dottorato in metabolomica) attualmente è CEO di Kode e responsabile dell’area informatica e statistica di TerraData, spin off dell’Università di Siena. Esperto in Data Mining, Machine Learning e Experimental Design, ha una esperienza professionale nel campo della R&S in ambito industriale e ambientale. Conta più di 35 articoli pubblicati in riviste peer-reviewed e partecipa attivamente a conferenza scientifiche nazionali ed internazionali.

15:30 – 15:50

Beats, Elastic & Kibana: un’analisi approfondita di Log e metriche – Alessandro Fortunati, Seacom

Dettagli
L’esigenza sempre più sentita di raccogliere enormi moli di dati eterogenee all’interno di una suite di analisi e ricerca, ha spinto Elastic verso lo sviluppo della libreria GO (libbeat), da cui sono nati vari agent multipurpose.
Lo speech vi porterà oltre la semplice raccolta dei log, focalizzando l’attenzione sull’intera panoramica dei beat, garantendo la raccolta ed il monitoraggio di metriche di sistema, applicative, traffico di rete e molto altro ancora.

Alessandro Fortunati

Alessandro Fortunati è un Ingegnere attivo da molti anni nella ricerca e integrazione di soluzioni open source, con particolare attenzione a Zimbra Collaboration Suite ed Elastic di cui Seacom srl rappresenta centro di competenza ed eccellenza.

16:00 – 16:20

Deep Dive into the Code – Luca Cavanna, Elastic

Dettagli

Coming soon!

Luca Cavanna

Luca Cavanna è entrato a far parte del team di Elastic in qualità di sviluppatore software lo scorso Luglio 2013, dove lavora allo sviluppo dell’omonimo motore di ricerca, Elasticsearch. Specializzato in Java e Apache Lucene, Luca ha lavorato per alcuni anni nei settori bancario e sanitario e successivamente come consulente nell’ambito della ricerca full-text. Luca vive ad Amsterdam (Paesi Bassi) e approfitta delle poche giornate di sole per esplorare l’Olanda a bordo della sua moto.

17:00

Question and answers: Elastic risponde

Dettagli

Coming soon!

CONTATTI

Salone Bernini, Residenza di Ripetta, Roma

A 5 minuti dalla Metro Flaminio

Indirizzo: Via di Ripetta 231, 00186 Roma (Italia)

Location Roma

mautic is open source marketing automation